Complesso dell’ Osservanza

Il complesso prese vita nel 1890 come ospedale psichiatrico provinciale. Era costituito da grandi padiglioni per il ricovero dei malati e per i servizi generali di cucina, lavanderia, officina oltre che dagli ambulatori e dagli alloggi del personale.

Divenne ben presto uno dei più importanti manicomi d’Italia, coprendo un’area di circa 140.000 mq comprendenti la parte di terreno destinato a colonia agricola e il bellissimo parco con i grandi viali alberati. Terminata la sua funzione ospedaliera, l’area è interessata ora da uno dei progetti di riqualificazione più importanti per la città.


Complesso dell’ Osservanza
via Venturini

 


image_print

Ultimo aggiornamento: