Imola e Leonardo

Ultimo aggiornamento:

 

Tre occasioni per scoprire il legame tra Imola e Leonardo da Vinci

 

Nel 1502 Leonardo visitò la Romagna, Imola compresa, al seguito di Cesare Borgia con il compito di restituire disegni delle terre romagnole e verificare le strutture difensive di mura e rocche.

 

Domenica 3 novembre ore 10.00
PENSA PASSARE A IMOLA NEL 1502, libri e documenti in biblioteca e in archivio
Visita guidata alla mostra allestita alla Biblioteca Comunale; una raccolta di annotazioni, calcoli, schizzi e disegni eseguiti da Leonardo da Vinci nel corso del famoso viaggio in Romagna fra giugno e dicembre del 1502 (durata 1h30).

 

Domenica 10 novembre 10.00
ARCHITETTURA CIVILE E MILITARE nella città rinascimentale
Visita guidata esterna alla Rocca e al vicino canale dei mulini le cui acque alimentavano il fossato. Chiamato da Cesare Borgia ad eseguire misurazioni e rilievi sulla struttura difensiva della Rocca, Leonardo eseguì un lavoro minuzioso e di grande precisione riportato nella celebre mappa di Imola, prima pianta zenitale mai realizzata (durata 1h30).

 

Domenica 17 novembre ore 10.00
Dalla città medievale alla città rinascimentale: LA PLATEA MAGNA e il Palazzo Riario poi Sersanti
Dalle finestre di Palazzo Sersanti, considerazioni e aneddoti su piazza Matteotti, rappresentata da Leonardo da Vinci perfettamente rettangolare ma in realtà di forma trapezoidale… (durata 1h30).

 

Tutte le visite guidate comprendono la degustazione di un prodotto tipico del territorio, abbinato a un vino presentato dai sommeliers dell’Associazione Voluptates.

 

Prenotazione obbligatoria
Ingresso a pagamento € 10,00

 

Scarica il programma completo con tutte le info


image_print