Lamberto da Fiagnano

Nacque nell’omonima località imolese, nella zona della Valsellustra, nella seconda metà del secolo XI.

 

Dopo i primi studi letterari a Imola, si perfezionò a Pisa nelle dottrine ecclesiastiche e le sue doti lo portarono ben presto nella corte papale. Nominato vescovo di Ostia, ricoprì incarichi di grande importanza durante la delicata fase della lotta delle investiture e del concordato di Worms del 1122.

 

Durante il suo pontificato (1124-1130) rivelò grande vigore nel difendere i diritti della chiesa e forte attaccamento alla diocesi imolese, a cui attribuì,con la famosa Bolla, un territorio molto ampio e ricco di proprietà fondiarie.


 

Ultimo aggiornamento: 7 dicembre 2017