San Pier Crisologo

Nato presumibilmente a Imola verso il 380 D.C. fu il diciottesimo vescovo di Ravenna. Famosissimo per l’eloquenza oratoria tramandataci nei suoi sermoni, meritò per questo nell’VIII secolo dallo storico locale Agnello il titolo di ‘Crisologo’ (parola d’oro) con cui è tuttora ricordato.

 

I sermoni costituiscono fonte preziosa di informazioni sulle origini della Chiesa ravennate e sull’antichissimo ordinamento delle letture evengeliche. La tradizione attribuisce la sepoltura del Santo a Imola, presso la tomba del martire Cassiano.