Autodromo

Ultimo aggiornamento:

image_print
Senna-itinerari
FerrariArman-itinerari-1

Percorso misto: pista ciclabile/strada (tratto rosso)

 

Partenza dallo IAT (Informazione Accoglienza Turistica) nella Galleria del Centro Cittadino sulla piazza Gramsci.

 

Raggiungere via Mazzini, svoltare a destra e proseguire diritto, oltrepassare l’incrocio e continuare lungo viale Dante fino ad arrivare all’ingresso principale dell’autodromo, segnalato dal monumento ‘Omaggio ad Enzo e Dino Ferrari ed alla Ferrari’, opera dello scultore francese Arman. Dal monumento prendere a destra utilizzando la pista ciclabile; dopo il sottopasso svoltare a sinistra e proseguire diritto, lasciando a destra il chiosco ‘Renzo’, e ancora diritto in via Malsicura, entrando in una vasta area adiacente le tribune centrali che viene chiusa in occasione delle grosse manifestazioni. Proseguendo per quest’ultima via, dopo una breve salita, si arriva alla parte alta del circuito, denominata Variante Alta; da qui svoltando a sinistra in via Dei Colli, sempre costeggiando il circuito, si arriva in prossimità della famosa curva Rivazza.
 
A questo punto è possibile seguire la pista dall’esterno della staccionata percorrendo la via Ascari ed ancora diritto la via Nuvolari; all’incrocio svoltare a destra in via Musso, tornando così all’interno dell’area dell’autodromo; oltrepassato il sottopasso della pista si apre una splendida veduta sull’area paddock dell’autodromo. Scendere lungo la via Musso fino ad arrivare davanti allo Stadio Comunale, sede dell’eliporto durante le grosse manifestazioni; girare a sinistra e subito a destra entrando così all’interno dell’area dello storico Parco delle Acque Minerali. Il parco è tutto visitabile in bicicletta: visto il tema del nostro itinerario, però, proseguiamo dritto seguendo la pista ciclabile per giungere in vista della parte della pista che è stata più rimaneggiata negli ultimi anni; qui si trova anche il monumento dedicato ad Ayrton Senna, tragicamente deceduto ad Imola il 1° Maggio del 1994 in occasione del Gran Premio di F 1. Seguendo ancora la pista ciclabile e poi, usciti dal cancello del Parco, la via Kennedy, si arriva alla famosa curva Tosa, visitabile anche dalla tribuna di cemento.
 
Percorrendo a ritroso la via Kennedy e successivamente la pista ciclabile del Parco delle Acque Minerali, si torna allo Stadio Comunale: lasciandolo a destra ci si riallaccia al sottopasso della pista che ci riporta all’ingresso principale dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari.

 

Mappa del percorso