Autodromo

Percorso misto: pista ciclabile/strada

 

Partenza da via Mazzini al civico 14, di fianco al Palazzo Comunale.

 

Seguire via Mazzini e continuare lungo viale Dante fino ad arrivare all’ingresso principale dell’autodromo, segnalato dal monumento ‘Omaggio ad Enzo e Dino Ferrari e alla Ferrari’, opera dello scultore francese Arman. Dal monumento prendere a destra utilizzando la pista ciclabile; dopo il sottopasso svoltare a sinistra e proseguire diritto, lasciando a destra il chiosco ‘Bar Renzo’, e ancora diritto in via Malsicura, entrando in una vasta area adiacente le tribune centrali. Proseguendo, dopo una breve salita, si arriva alla parte alta del circuito, denominata Variante Alta; da qui svoltando a sinistra in via Dei Colli, sempre costeggiando il circuito, si arriva in prossimità della famosa curva Rivazza.

 

A questo punto è possibile seguire la pista dall’esterno della staccionata percorrendo la via Ascari e ancora diritto la via Nuvolari; all’incrocio svoltare a destra in via Musso, tornando così all’interno dell’area dell’autodromo; oltrepassato il sottopasso della pista si apre una splendida veduta sull’area paddock. Scendere lungo la via Musso fino ad arrivare davanti allo Stadio Comunale, girare a sinistra e subito a destra entrando così all’interno dell’area dello storico Parco delle Acque Minerali. Il parco è tutto visitabile in bicicletta: visto il tema del nostro itinerario, però, proseguiamo dritto seguendo la pista ciclabile per giungere alla parte della pista che è stata più modificata negli ultimi anni; qui si trova anche il monumento dedicato ad Ayrton Senna, tragicamente deceduto ad Imola il 1° Maggio del 1994 in occasione del Gran Premio di F 1. Seguendo ancora la pista ciclabile e poi, usciti dal cancello del Parco, la via Kennedy, si arriva alla famosa curva Tosa.

 

Percorrendo a ritroso la via Kennedy e successivamente la pista ciclabile del Parco delle Acque Minerali, si torna allo Stadio Comunale: lasciandolo a destra ci si riallaccia al sottopasso della pista che riporta all’ingresso principale dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari.

 

Mappa del percorso (colore rosa)


image_print

Ultimo aggiornamento: